Comunicato Stampa 18.06.2021 – Rateizzazione imposte
Pubblicato il 18 Giugno 2021

 

COMUNICATO STAMPA

 

RATEIZZAZIONE SECONDO ACCONTO IMPOSTE

PER L’ISTAT UNA MISURA CHE NON GRAVA SUI CONTI PUBBLICI 

 Roma, 18 giugno 2021

La valutazione espressa dall’Istat sulla proposta presentata nei mesi scorsi dal Presidente della Commissione Finanze della Camera Luigi Marattin e dal Vicepresidente Alberto Gusmeroli, per riformare il sistema di acconto e saldo delle imposte, rappresenta senza dubbio per l’Associazione Nazionale Commercialisti un’ottima notizia.

“L’ANC – afferma il Presidente Marco Cuchel – che condivide pienamente questa proposta, avendone anche auspicato una rapida approvazione, da tempo infatti sostiene l’opportunità di introdurre la rateizzazione anche del secondo acconto delle imposte, oggi previsto in un’unica soluzione al 30 novembre.”.

Senza apportare modifiche al sistema di calcolo ma esclusivamente alla modalità di versamento delle imposte, la proposta prevede la possibilità di rateizzare in sei rate il secondo acconto, da gennaio a giugno dell’anno successivo, insieme ad una rimodulazione della rateizzazione del saldo e del primo acconto.

Tali misure sono in grado di generare un considerevole beneficio in termini di liquidità per milioni di contribuenti. Inoltre, il fatto che le stesse non richiedano una copertura finanziaria, dovrebbe favorirne la condivisione da parte dei diversi schieramenti e agevolarne l’approvazione.

Nell’ambito di questa proposta, è auspicio di ANC che possa trovare conferma anche l’abolizione della ritenuta d’acconto.

“Nella condizione economica che stiamo vivendo – prosegue il Presidente Cuchel – dove molte difficoltà sono determinate proprio dalla carenza di liquidità, ci auguriamo che la proposta, il cui impatto, come evidenziato dall’Istat, è nullo sui conti pubblici, possa tradursi il prima possibile in legge e permettere così ai contribuenti di beneficiare degli effetti di questa misura.”.

ANC Comunicazione

CS 18 06 2021_Rateizzazione Imposte

Share