TOP MANAGEMENT CONSULTING SRL

 

 

Nuovo GDPR “Privacy” a partire dal 25 maggio 2018

Dal 25 maggio prossimo è applicabile in tutti gli Stati membri il Regolamento UE 2016/679 noto come GDPR (General Data Protection Regulation).

Il nuovo GDPR:

  • Impone ai titolari di rivedere tutti i consensi informati verso i propri Clienti/Dipendenti;
  • Impone di contrattualizzare in modo opportuno tutti i fornitori o i dipendenti che trattano dati personali;
  • Obbliga il titolare ad avvisare il Garante entro 72 ore dal riscontro di una perdita di dati personali;
  • Inverte l’onere della prova e quindi non è più il danneggiato che deve dimostrare il danno subito ma la società che deve dimostrare di aver fatto tutto il possibile per evitare il danno;
  • Chiede evidenza di una formazione e di una consapevolezza dei dipendenti in merito ai rischi nella gestione dei dati ed alle attività da svolgere in caso di incidente;
  • Chiede al Titolare un’adeguata analisi sui rischi dei trattamenti ed un continuo monitoraggio sull’efficacia delle procedure messe in atto;

Ed infine, un mancato rispetto di quanto sopra comporta sanzioni fino al 4% del fatturato.

Poiché il tempo a disposizione è ormai poco, la soluzione in convenzione si propone di mettere gli Associati nella condizione di raggiungere, nei tempi di legge, tre importanti obiettivi:

  • Essere conforme e quindi non sanzionabile
  • Portare i rischi, in un tempo accettabile, ad un livello “adeguato”
  • Attivare fin da subito una copertura assicurativa “Cyber Risk” che copra tutti i danni diretti ed indiretti di un incidente informatico (attacco hacker, distrazione o indisciplina del personale coinvolto, errori sul software, ecc.). Con un valore aggiunto in più: l’Incident response h24.

La convenzione nazionale è stata sottoscritta con Top Management Consulting, azienda leader nel settore della consulenza e specificamente su analisi di rischio e audit per le certificazioni ISO (www.tmcnet.it ), con un portafoglio di Clienti Nazionali e Internazionali di  prestigio, che grazie al suo “modello Keymap”, è in grado di gestire dalla multinazionale alla piccola realtà locale e professionale.

Per ricevere informazioni sui servizi e sulle condizioni riservate della convenzione è disponibile il modulo di contatto. Modulo contatto 

Keymap mette a disposizione una  piattaforma di autovalutazione che a partire dall’analisi dei fattori di vulnerabilità e dalla verifica di eventuali carenze rispetto al nuovo GDPR (Nuova normativa sulla privacy), produce un report gratuito da cui ogni azienda e ogni professionista può ricavare informazioni preziose riguardo:

  •  Gli ambiti in cui è necessario agire per ridurre il rischio cyber;
  • Gli ambiti in cui necessario agire per garantire il rispetto delle normative vigenti in materia di trattamento dei dati;
  • La possibilità di essere coperti contro i danni derivanti dal rischio cyber.

CLICCA QUI PER TEST DI AUTOVALUTAZIONE 

 

 

Share